Questo sito Web utilizza cookie per distinguerti da altri utenti. Ciò ci consente di fornire un’esperienza utente ottimale e permette inoltre di migliorare il sito.


Your privacy is important to us. AGCO has therefore recently updated its privacy policy to give you a better understanding of the types of personal data we collect from you and how we use it. We recommend you to take a moment to read the updated policy available on http://www.agcocorp.com/privacy.html

Archivio
Produzione sostenibile e benefici ambientali attraverso le nuove tecnologie
Tecnologia Valtra World

Produzione sostenibile e benefici ambientali attraverso le nuove tecnologie

Responsabilità ambientale e sostenibilità nella produzione delle piante significa focalizzare l’attenzione soprattutto sulla prevenzione della lisciviazione e dell’erosione dei nutrienti, sulla riduzione dei rischi dei prodotti fitosanitari, sulla riduzione delle emissioni di gas serra e sul mantenimento e promozione della biodiversità. Molto è già stato e viene ancora fatto per affrontare questi problemi. Ora, l’unica domanda è come rendere queste azioni migliori, più mirate e raffinate e come le nuove tecnologie potrebbero essere impiegate in questi sforzi.

Come sappiamo, vengono utilizzate solo una piccola parte delle nuove tecnologie e applicazioni. Vengono adottate solo le caratteristiche e le funzionalità che soddisfano le esigenze attuali e che sono considerate di immediato beneficio. Attualmente, le soluzioni tecnologiche più utilizzate nella produzione agricola sono i sistemi di guida, i sistemi di pilota automatico e di posizionamento, l’automazione del promontorio e dei blocchi idraulici per regolare la precisione dell’irrorazione delle colture, ridurre la deriva del vento ed evitare sovrapposizioni, mappatura delle colture utilizzando droni, mappe satellitari di biomassa per la produzione di mappe di fertilizzazione, mappe di raccolta, monitoraggio del suolo continui e monitoraggio remoto di trattori, essiccatoi per cereali, silos e balle.

Più opportunità per un controllo di precisione

Le più importanti soluzioni tecnologiche per una produzione agricola sostenibile sono legate all’uso e al targeting ottimali degli input al momento giusto, nel posto giusto e nella giusta quantità. È necessario il supporto per prendere decisioni e previsioni che consentano le azioni giuste al momento giusto, non solo a vantaggio dell’ambiente, ma anche per migliorare la produttività e la redditività.

La robotica rende possibile eseguire lavori meccanici che sarebbero impossibili con il potere umano, ma ancora più accuratamente ed efficientemente degli umani. Ad esempio, il controllo meccanico delle erbe infestanti, in cui le regolazioni vengono eseguite individualmente e in cui è possibile utilizzare il riconoscimento delle immagini, ha l’impatto più significativo di tutte le singole soluzioni tecnologiche nel ridurre l’uso di erbicidi. Le future soluzioni di automazione includono anche la spruzzatura tramite droni, che consente un lavoro mirato e preciso, anche in condizioni difficili che escludono l’uso di un trattore sul campo, nonché misure di precisione per ridurre la necessità di prodotti fitosanitari o deriva del vento.

Utilizzo dell’intelligenza artificiale per estrarre informazioni

Un altro aspetto delle soluzioni tecnologiche in termini di produzione agricola sostenibile è la gestione delle informazioni. Mentre le informazioni rappresentano un’opportunità, troppe informazioni possono anche rappresentare una sfida. Poiché è possibile ricevere tante informazioni, sorgono domande su quali siano essenziali, come possano essere utilizzate al meglio e dove dovrebbero essere archiviate. Durante la stagione di crescita, i campi e le colture forniscono informazioni su condizioni delle colture, suolo, tempo, consumo di carburante, quantità e qualità attese del raccolto. Queste informazioni possono essere ulteriormente utilizzate nella gestione delle colture e per pianificare input futuri, nonché per analizzare i fattori che portano a risultati migliori.

È importante che le informazioni vengano salvate automaticamente e nel posto giusto per un ulteriore utilizzo. Il pooling intelligente dei dati aiuta l’utente a verificarne l’accuratezza, poiché l’agricoltura deve tenere conto delle acque sotterranee e delle zone cuscinetto, nonché delle restrizioni legislative e dei massimali. L’intelligenza artificiale consente di estrarre le informazioni più importanti da tutti i dati. Utilizza i dati accumulati per calcolare e decidere le migliori opzioni in tempo quasi reale, riducendo così l’incertezza nel processo decisionale. In questo modo, l’intelligenza artificiale potrebbe essere utilizzata per supportare le previsioni per identificare le rese delle colture e lo stato dei nutrienti al fine di promuovere la produzione sostenibile delle colture e i benefici ambientali.

Si dice che il mondo non sia cambiato combattendo contro ciò che esiste, ma creando qualcosa di nuovo, facendo sembrare il vecchio superfluo. Ciò vale soprattutto per l’utilizzo della tecnologia. Oggi non sappiamo ancora cosa avremo domani, qualcosa senza il quale non potremmo vivere o che ci farà pensare di come saremmo mai riusciti primi senza di essa.

 

Sari Peltonen
Senior Development Manager
Association of ProAgria Centres
sari.peltonen@proagria.fi
@saripelt

0

Leggi anche